↑ Torna a il Festival

Stampa Pagina

Giuria

Presidente della Giuria:

Piergiorgio Bellocchio

Figlio del regista Marco Bellocchio e dell’attrice Gisella Burinato, Pier Giorgio Bellocchio debutta come attore all’età di sei anni, recitando al fianco dei genitori nelle pellicole Vacanze in Val Trebbia e Salto nel vuoto del 1980. Fatta eccezione per il cortometraggio Elena diretto dal padre, Pier Giorgio Bellocchio tornerà a recitare soltanto nel 1999 con La balia. Nel 2003 é in scena con lo spettacolo teatrale Tracce. Scritte e letture da Cesare Battisti per la regia di Renato Chiocca, in seguito Pier Giorgio Bellocchio prenderà parte a quasi tutti i film diretti dal padre, come Buongiorno, notte o Vincere, ed in altre pellicole come Radio West o Melissa P.

Oltre a recitare nei film del padre Marco, Pier Giorgio Bellocchio collabora anche nelle vesti di produttore, occupandosi degli aspetti finanziari delle pellicole. Ha inoltre curato la produzione di altri film come H2Odio e videoclip come Non resisto di Irene Grandi. Come regista ha invece debuttato nel 1994 in DeGenerazione, film girato a più mani da numerosi registi italiani. Bellocchio in particolare ha diretto il segmento intitolato Arrivano i nostri.

Altri Giurati:

Paola Pedrazzini

Paola Pedrazzini si è laureata in Lettere Antiche, ha conseguito il dottorato triennale in “Discipline del Cinema e del Teatro”, ha lavorato come assegnista di ricerca in Università dove è stata organizzatrice del primo Master in Scienze e Tecniche dello Spettacolo.

All’intensa attività di ricerca accademica ha sempre affiancato un impegno nella direzione artistica e nell’organizzazione di eventi culturali: nel 2009 ha fondato con Marco Bellocchio e Pier Giorgio Bellocchio un’Associazione attraverso la quale si occupa del Bobbio Film Festival diretto dal Maestro Bellocchio e di altri progetti cinematografici.

Fabio Melelli

Nato a Copenhagen (Danimarca) il 26 novembre 1970, laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi su Sergio Leone e il western all’italiana, giornalista, critico cinematografico, è autore di articoli e recensioni apparsi su quotidiani nazionali come “Liberal” e “L’Indipendente”.

Presidente della giuria del concorso nazionale per cortometraggi “A corto di libri”, membro della giuria del Festival Nazionale del doppiaggio Voci, attualmente collabora con “Il Borghese”.

 Riccardo Davoli

Nasce a Roma nel quartiere popolare di Testaccio nel febbraio del 1986. Uscito dal liceo classico frequenta un anno di filosofia all’università La Sapienza per poi cambiare con il DAMS dell’Università di Roma 3. Il suo obiettivo è di lavorare nel mondo del cinema, come regista, come creativo, tentando se possibile di rivitalizzare il settore cinematografico dei così detti “generi minori”.

“Bisogna ammetterlo siamo circondati da innumerevoli “Blockbusteroni” ed “americanate” di ogni genere, ma dall’altra parte le “Italianate” partorite anno dopo anno sono spesso e volentieri anche peggio. E’ giusto rimboccarsi le mani e fare qualcosa.”

Oltre agli studi, gestisce con il padre una storica Enoteca situata al centro di Roma. Il vino e la birra artigianale sono due suoi vezzi culinari, a cui difficilmente riesce a rinunciare.

Matteo Scarduelli

Nato a Milano il 29 aprile 1986, si laurea in Economia e Gestione dello Spettacolo nel  dicembre 2011 dopo aver ultimato una parte dei suoi studi  a Parigi con un master di gestione delle organizzazioni culturali. In terra francofona ha lavorato presso l’european independent film festival.

Collabora da tre anni  il Milano Film Festival per cui ha fatto parte dei selezionatori dei cortometraggi in concorso e realizzato parte del catalogo.

Dopo una breve esperienza di scrittura con nickmovie, segue e collabora con la neonata rivista militante di critica on line filmidee.  Ad oggi sta cercando di rilanciare il cinema milanese recuperando una sala d’essai grazie ad un tirocinio all’ufficio cinema del Comune di Milano.

Oltre al cinema è appassionato di teatro, illustrazione, fotografia e pallanuoto.

Commenti

comments

Permalink link a questo articolo: http://www.retrofilmfestival.eu/?page_id=149